Viaggio negli Stati Uniti d’America

Tutti i viaggiatori negli Stati Uniti d’America devono verificare prima di viaggiare gli ultimi requisiti. L’ambasciata americana delle Figi avrebbe potuto essere contattata per ottenere informazioni aggiornate sulla situazione. Le normative relative ai viaggiatori stranieri negli Stati Uniti cambiano frequentemente in breve tempo.

Ambasciata degli Stati Uniti

La missione dell’Ambasciata degli Stati Uniti è di sviluppare le relazioni tra gli Stati Uniti e le Figi. Lavorano attivamente per promuovere la cooperazione su diversi scopi internazionali per migliorare gli Stati Uniti

Ambasciata degli Stati Uniti presente nelle isole Fiji per obiettivi economici.

Ambasciata Stati Uniti alle Figi

Ambasciata degli Stati Uniti Suva
158 Princes Road, Tamevua, Suva, Figi.

Telefono: 679 331-4466

Informazioni aggiornate su COVID-19 per viaggiare negli Stati Uniti

Da novembre 2021, l’amministrazione statunitense ha annunciato una nuova politica sui viaggi aerei internazionali relativa alla salute pubblica. I viaggiatori stranieri negli Stati Uniti sarebbero autorizzati a entrare nel paese se sono completamente vaccinati e con una prova dello stato di vaccinazione prima di salire a bordo di un aereo per volare negli Stati Uniti. Tutti i viaggiatori aerei completamente vaccinati dovranno comunque avere la documentazione su un recente test virale negativo prima dell’imbarco.

Qual è la differenza tra un visto e un ESTA

Devi rimanere molto presto negli Stati Uniti. La richiesta di autorizzazione all’ingresso nel territorio americano è una formalità obbligatoria. A seconda della tua situazione, sono disponibili diverse soluzioni:

  1. La carta di soggiorno permanente meglio conosciuta come Green card è uno dei permessi di soggiorno più difficili da ottenere poiché riguarda solo le persone che intendono soggiornare stabilmente negli Stati Uniti. I motivi per richiedere una Green card piuttosto che altro sono principalmente quando le persone vengono a stabilirsi per motivi professionali o familiari negli Stati Uniti. In effetti, ciò richiede un’autorizzazione di viaggio superiore a 90 giorni. C’è un’eccezione per la domanda di Green card per i richiedenti asilo. Anzi, in certi casi possono farvi ricorso.
  2. Il visto turistico USA riguarda le persone che desiderano soggiornare negli Stati Uniti per un periodo superiore a 90 giorni. A differenza di una richiesta ESTA, il processo è più lungo e complicato. Richiede che il viaggiatore si rechi in un’ambasciata per fare la sua richiesta. Dovrà poi andarci più volte prima di ottenere il visto turistico americano. Dati i fatti richiesti per una domanda di visto, le tasse addebitate in media $ 160. Questo importo viene richiesto indipendentemente dal visto, che è significativamente superiore a una richiesta ESTA. Ma ancora una volta ogni richiesta dipenderà dal profilo, dalla situazione e dai motivi che spingono il viaggiatore a recarsi negli Stati Uniti.
  3. La richiesta ESTA riguarda soggiorni professionali o turistici di breve durata (massimo 90 giorni consecutivi nel periodo di validità dell’ESTA). A differenza della domanda di visto o Green card, la domanda ESTA beneficia di una procedura online semplificata. Tutto quello che devi fare è compilare un modulo e rispondere sinceramente alle domande che ti vengono poste. Queste domande riguardano lo stato civile del viaggiatore, la sua storia medica e legale. Una volta completata la domanda ESTA, deve essere convalidata dai servizi di sicurezza interna americani. Si consiglia di effettuare la richiesta al massimo 72 ore prima della partenza (termine regolamentare. Nella maggior parte dei casi la risposta arriva durante il giorno.

Come ottenere un visto per gli USA

Anche dopo aver risposto sinceramente e senza errori alla tua richiesta ESTA potrebbe essere rifiutata. Puoi provare a ottenere un visto. Per ottenere il visto è necessario recarsi presso un’ambasciata americana. È in atto una procedura comune per le domande di visto. Consiste nel compilare un fascicolo e fare un colloquio per il visto presso l’ambasciata degli Stati Uniti . Colloquio durante il quale dovrai esprimere i motivi che ti spingono a richiedere il visto.

Domande per le quali ti verranno poste risposte chiare e precise:

Il colloquio in ambasciata è molto importante in quanto condizione essenziale per ottenere il visto. Il governo degli Stati Uniti prende molto sul serio questa intervista.

Ecco alcuni suggerimenti per mettere le probabilità a tuo favore:

Nonostante tutta la tua buona fede e volontà, la tua domanda di visto potrebbe essere respinta. Ogni anno c’è una lotteria che permette di vincere una Green card, cioè un permesso di soggiorno permanente.

È molto difficile da ottenere tramite la lotteria delle Green card, sebbene ogni anno siano state assegnate quasi 50.000 Green card. In effetti il numero dei corteggiatori rimane molto alto.